Vicini di casa

La signora Bruzzesi piange.

Piange a quest’ora,

che di solito è solo mia.

Piange sola, crede

E invece c’è il mio orecchio,

il mio cuore

e un mio piccolo pianto uguale.

 

I commenti sono chiusi