Parola di Claudia

A proposito di:  astrologia 

E poi ecco il cancro, che è il mio segno, un noto astrologo  ci ha definiti: “i malincomici”- “dalla sensibilità DOLENTE e l’emotività dilagante”… – è vero, è tutto vero, pensate a me che nella vita faccio la poetessa e la comica, praticamente il mio più che un curriculum è una lettera di addio!!

comunicazione tra uomo e donna..

Perché se un uomo e una donna vogliono esattamente la stessa cosa non riusciranno ad ottenerla? Perché il nostro compagno non dice quella piccola parolina magica che in quel momento ci sembra l’unica di cui aver bisogno? Perché noi appesantiamo con il semplice inarcamento di un sopraciglio tutto lo stato psicofisico del nostro compagno?…

…. Non sempre ma spesso solo un uomo  può farci sentire così soli. Stiamo li, che vorremmo consegnarli pure l’intestino crasso, e invece nulla. Si percepisce nell’aria un’inquietante estraneità insondabile, senti che lui, pure fosse una piovra da circo, non riuscirebbe a toccarti. Siamo lontani… dove andiamo? Che stiamo facendo? Perché lo facciamo? Esiste un dio???

Una volta un mio ex, col quale condividevo la relazione anche con la sua fidanzata, mi ha detto: -“claudia la verità è che voi due insieme siete la donna perfetta”- io gli ho risposto: -“grazie amore è ciò che ho sempre sognato di sentirmi dire da quando ero bambina”-….

primi appuntamenti

Io quando incontro un uomo che vagamente mi piace i pensieri girano vorticosamente,  mi comincia  una lenta e inesorabile sudorazione, balbetto, mi scappa la cacca!  e senza accorgermene mi metto nella posizione di difesa judo ,la “mae-zempo-kaiten-ukemi”!  Dite che è l’innamoramento? No ragazzi, quella è strizza!!! Perché  nonostante sai bene come andrà a finire, comunque ci caschi, perché ci vuoi cascare, perché non è che la buca non la vedi ma magari ti illudi che dentro sia arredata bene.

…Bene ora si passa alla cena, sicuramente pesce ma niente crostacei, no per carità gli adoro, ma al primo incontro  non voglio farmi vedere mentre succhio una testa di  mazzancolla,  ne tanto con un pezzo di prezzemolo sullo stesso dente dove Madonna tiene un rubino !!…

… ma poi chi è questo? Ma chi lo conosce! T’ho visto solo quattro volte! Eppure in qualche parte malata del mio cervello è già il padre dei miei due figli, manco uno, due!!!!!

sesso..

Devo farvi una confessione: per me, il 69… è una bufala!! Io dico no al 69, è solo figo da vedere ma all’atto pratico non ti godi niente,si lo possiamo accennare giusto da un punto di vista scenografico ma a casa mia o fai una cosa o ne fai un’altra!! Se volesse il cielo lui imbocca la strada giusta voi vi distraete e mollate la presa, poi ce ne rendiamo conto e per quel senso di colpa cosmico che ci governa ripartiamo di slancio dimenticando noi stesse.     E no! O lecco io o lecchi tu!!

il sesso anale può essere bello, bellissimo ma può pure fare un male cane, quello che spezza il fiato per capirci.  quello che può attraversare un’intensità che passa dalla fase più estroversa “urlo di Tarzan” a quella più agonizzante “urlo di Monch”!…

..ma devo dirvi la verità, anche la più disinibita delle mie amiche mi ha confidato che se non c’è la sintonia giusta con il partner, anche solo per una notte, “quello” non si apre manco a cazzotti! allora perché delle volte è così facile mentre altre è mission impossibile? Perché non siamo noi a decidere bensì il culo stesso! e si impone sopra ogni più sensato ragionamento o fittizia volontà, al culo non lo freghi, no significa no  e probabilmente se dice no ha le sue buone ragioni. Tante è vero che  spesso io lo dico proprio: guarda, veramente, non sono io che non voglio: è lui!

seduzione

Qual è la voce che seduce? Certo una voce calda, sicura, profonda non lascia indifferente nessuno, ma ad esempio Io sono stata per un anno con un tipo che scaricava bottiglie da mattina a sera, scatarrava come un uomo vecchio,  aveva una calata romana pre bellica, intendendo antecedente al dialetto di Giocchino Belli! eppure più ruttava e più io mi ingrifavo come   una liceale al primo sfioramento di capezzolo! E  come me la spiegate questa? Eh si che io sono una donna di cultura!

quello che vogliono le donne…

Cioè, perché io sogno un uomo adulto e realizzato che mi porti a mangiare nei migliori ristoranti e invece se non hanno qualche ipoteca sulla casa o disturbi della personalità non li guardo nemmeno?  Forse io non volevo essere la bella figa che sono ma una suora laica volontaria in africa?!!!

Sulle fantasie femminili

la mia fantasia erotica è inesauribile e diabolica.  Tra i sogni più turpi ad esempio c’è  Dudu: grande uomo africano con il quale però facciamo cose turche,! fiu ne abbiamo fatte di porcherie io e Dudu, ne abbiamo profanati noi di luoghi sacri! e quali mondi voluttuosi abbiamo visitato; imperi del piacere  protagonisti di  impronunciabili nefandezze che al cospetto Sodoma e Gomorra  sono Paperopoli!

Sul tradimento

si perché le motivazioni per tradire possono essere tante: Per  vendetta ad esempio;  uno strumento smorza rancori, si perchè delle volte fargli una bastardata a sua insapute pacifica come un battesimo nel Giordano…

…Però tra quelli che io chiamo “tradimenti trasversali” vorrei citarne molto importante, quello di origine, il tradimento contro il quale non c’è scampo, quello inferto ai danni della tua persona prima ancora di conoscerti: trattasi di  quel mondo sconfinato e oscuro chiamato “ex”!! e una ex c’è sempre da sempre, il mio  fidanzatino delle elementari aveva 7 anni e già aveva una ex all’asilo, figurati quando diventi adulto!  Quel nome che ogni tanto risuona  come la goccia nel lavandino tin, tin tin ahhh, quei nomi che anche se il tuo compagno gli pronuncia con la massima nonchalance  a te istintivamente provocano sudore freddo, palpitazioni, brividi lungo la schiena, gelo alla nuca. insofferenza, pruriti, cacarella!

Sull’amore

si, mi sono innamorata, dopo solo 16 anni dall’ultima volta! Capirete bene, quindi, che sono ancora sotto shock.  Mi sento felice che so, come un ipoglicemico che ha vinto 1 dei 5 biglietti per visitare la fabbrica di cioccolato di Willy Wonka! E tutto il cinismo accumulato in questi anni, la corazza del cancro che è il mio segno, il veleno dello scorpione che è il mio ascendente, le esperienze traumatiche e naturalmente gli ammonimenti della mia analista, come d’incanto non fanno più presa, ho dimenticato il passato e le batoste, mi sono trasformata improvvisamente e beatamente… in una deficiente!

sugli uomini

se noi abbiamo avuto  tanti problemi dal fatto di nascere donne  almeno ci  siamo  risparmiate quello di avere un pene; L’uomo è un tutt’uno con il suo pene, ne ha preso l’identità, a tratti le sembianze, infatti non so se avete notate quante  facce da pene ci stanno in giro!.

E infatti mentre gli uomini parlano parlano  le donne invece,  zitte zitte, fanno! hai voglia se fanno! Chiara ad esempio racconta quando hai fatto sesso a tre con quei due negroni che poi alla fine hai scoperto essere le sorelle williams!!

Sui luoghi comuni

anche  io mi unisco a quel larghissimo e noiosissimo coro di donne che ama dire: “-ah io sono tanto selettiva, non mi sta bene nessuno..” e infatti spesso è così che rimaniamo: senza nessuno

su quello che dice la gente

di solito quando si sente parlare di certe esperienze erotiche, non si sa mai se ciò che abbiamo sentito sia reale oppure no, per quella tendenza squisitamente umana di ingrandire o nobilitare gli eventi, e si sa che bastano poche sfumature di grigio per tramutare un episodio di Don Matteo in uccelli di rovo!

Sull’auto erotismo femminile

il dildo non ha fretta, non si stanca, non pensa e soprattutto non pretende a un certo punto che ora tocchi a lui! E allora possiamo esplorare le nostre zone più sensibili, prolungare il piacere fino ai nostri limiti, sperimentare il doppio orgasmo,  trovare persino il fantomatico punto g  ma solo con alcuni un po’ più costosi..

…E anche se a qualcuna può sembrare poco romantico il concetto che il dildo sia meccanico e non ha un’anima, o almeno non credo,  non sapete invece quanto sia rilassante avere un orgasmo senza preoccuparsi se l’altro gli è venuto il ginocchio della lavandaia o lo slogamento (anteriore) della mascella …

..pensate che una mia amica col suo ci è stata fidanzata due anni! Poi lui l’ha lasciata per lo spremi agrumi elettrico!

Insomma se un uomo senza anima non è raccomandabile, un dildo con  batterie alcaline appena comprate invece è raccomandabilissimo!

sul sogno….

Un mio ex era un violinista , nonché gran seduttore   un giorno mi dice: ho fatto un incubo, un incubo tremendo mi si rompeva il violino , cadeva a terra e mi si rompeva il violino, che significherà? Io lo guardo: il violino è il tuo pene, hai l’ossessione del violino perche hai l’ossessione del tuo pene, in poche parole il  violino e il tuo pene sono la stessa cosa! Ecco perché ti eserciti 12 ore al giorno; non sei un professionista, sei un segaiolo!

I commenti sono chiusi